Previsioni Campania 12/01/2022 Mercoledì – CSA Meteo

Scenario meteorologico molto complesso per questa notte e domani mattina, i modelli matematici segnalano il veloce passaggio di una blanda depressione strutturata alla quota di circa 5.500 mt (500 hpa) dai connotati molto particolari e potenzialmente foriera di nevicate a bassa quota o in pianura. I maggiori effetti si prevedono sulle Marche, Abruzzo, Umbria e Lazio con alta probabilità di Neve a Roma tra le 5 e le 8 del mattino. Trattandosi però di una piccola goccia fredda tale traiettoria resta molto variabile e non escludo possibili sorprese anche per Napoli e Caserta dove la probabilità di neve resta comunque molto bassa (5/10%). Ad ogni modo in caso di precipitazioni la quota neve risulterà molto bassa, praticamente in pianura anche se non vi saranno accumuli al suolo a causa delle temperature positive.

Successivamente si prevede un veloce miglioramento con ampie schiarite su tutto il territorio fatta eccezione per le catene montuose dove insisterà ancora qualche nuvola a causa del vento da est che renderà ancora invernale il contesto termico regionale.

Si allegano le mappe GFS relative alla quota di 500 ettopascal (hpa) -  (fonte wetterzentrale.de e meteociel.fr)